home propaganda comunicazione   dove siamo contatti
<< | screem / insofferenti | >>

25 Oct 05  ---  Sweet Sweetback's badassss song

Sweet Sweetback's badassss song


Regia: Melvin Van Peebles
OTS: Melvin Van Peebles
Starring: The Black Comunity
min 97
1971

"Dedicated to all the Brothers and Sisters who had enough of the Man", comincia con questa dedica il primo film che nel 1971 oso' raccontare l'insofferenza della comunita' degli afroamericani.
I personaggi afoamericani che riuscivano a trovare un posto al cinema sino ad allora, sono sempre stati contadini danzatori di tip tap o grasse badanti, spesso relegate al registro comico o macchiettistico. Sweetback e' un personaggio molto diverso; e' uno gigolo. Nelle 2 scene iniziali, in un time laps che va dalla sua iniziazione sessuale alla sua quotidinanita' di performer, stupisce tutti per le sue magnifiche prestazioni.
Reo di aver ucciso un polioziotto, Sweetback deve scappare; l'unica possibilita' che gli e' concessa e' la fuga rabbiosa, una ballata che allo stesso tempo gli permette di attraversare le strade e le comunita' afroamericane, raccontando una vita che fino ad ora non aveva mai trovato una voce, ne', tanto meno, un canto, una badasssss song, appunto.
Fu un grosso successo, e diede il via ad un vero e proprio genere, la BLAXPLOITATION, a cui tanto deve anche il cinema contemporaneo. Questo film ha cambiato la storia.



last screem