home propaganda comunicazione   dove siamo contatti
11 Nov 03  ---  memento: reload non sgombra, rilancia

memento: reload non sgombera, rilancia

Domani avremmo compiuto un mese.

A 31 giorni dall'occupazione dello spazio di proprieta' comunale di via confalonieri 3++ le forze dell'ordine hanno sgomberato reload - reality hacking, nonostante le ripetute richieste di incontro con la proprieta' (totalmente inascoltate) e la potenza progettuale espressa nelle tre vetrine in quartiere Isola, restituendo i locali inerti e senza vita come lo erano quando siamo entrati e come lo sono stati per oltre dieci anni.

A un mese dall'occupazione, forti di un percorso che partendo da weekend di visibilita' nel quartiere, passando attraverso l'assemblea metropolitana arriva all'assemblea transregionale su precariato e cognitariato, la risposta delle amministrazioni e' quella di sempre: uno sgombero e la totale indisponibilita' a riconoscere i percorsi sociali e progettuali che animano i nostri territori.

Reload come spazio fisico e' solo uno dei nodi della rete progettuale che compone la nostra complessita' e certamente il suo sgombero non potra' fermare la capacita' creativa di questo processo. Reload non e' un collettivo e' una comunita' metropolitana, non e' uno spazio ma una rete di spazi e relazioni.

Ci sottraiamo alla logica militare con la quale il comune vorrebbe portaci all'opinione pubblica. Il terreno di conflitto per noi e' Civico, Politico, Culturale, e su queste coordinate, siamo convinti, i soggetti metropolitani sapranno rispondere.
Non hanno sgomberato dieci persone che aspettavano di fronte a una saracinesca chiusa, ma centinaia di persone che vivono i progetti che abbiamo pensato e costruito in questi anni di lavoro. Le conseguenze di questo sgombero non si fermano al luogo e al momento in cui avviene, ma si dispiegheranno nelle metropoli e nell'immaginario di chi con noi in reload ha messo cellule, sogni, cuore, idee.

Ma ricordate: siamo quelli che gestiscono le vostre reti, che scrivono sui vostri giornali, che vi allacciano telefono e luce, che insegnano ai vostri figli, che incontrate alla cassa del supermercato, che gesticono le reti bancarie su cui transitano i vostri soldi. Prima di essere troppo attaccati a una realta e una proprieta' effimera, pensateci al valore sociale che cercate di cancellare con sgomberi, aggressioni, costrutti mediatici e quant'altro.
Pensateci bene. Potreste scomparire con noi.

reload non e' qui, e' ovunque
reload non e' uno, e' molteplice
reload contro le politiche del terrore
reload per la soddisfazione dei bi/sogni

invitiamo tutti i soggetti metropolitani
giovedi' 13 novembre 2003 alle ore 21.00
in pergolatribe in via della pergola 5 - quartiere isola - metropoli milano
per discutere in forma collettiva delle modalita' con cui rispondere a questo
sgombero


last comunicazione