home propaganda comunicazione   dove siamo contatti
05 Feb 05  ---  uomini e no - resistenza e cultura

uomini e no - resistenza e cultura

SIDE ONE

Il Fascist-test

Che cosa significa la parola fascismo?
[A] e' quando uno fa di tutta un erba un fascio
[B] si riferisce al fascio littorio, simbolo di un movimento capeggiato da Benito Mussolini, ma sono storie del passato
[C] e' una parola che denota un ideologia razzista e totalitaria, che purtroppo non e' mai morta in italia.

Se vedi un ragazzino insultare un ragazzo di colore con qualcosa tipo "negro di merda", cosa fai?
[A] pensi "sono affari loro" e ti allontani
[B] pensi "d'altronde bisogna capire che queste persone di colore sono effettivamente negre anche se alcuni son pure marroncini..."
[C] intervieni con un gran scapaccione sulla testa del ragazzino dicendogli "e tu che sei rosa, cosa pensi di essere ?"

Se vedi una persona salutare un altra persona con il braccio teso al grido di sieg heil, vuol dire
[A] che non sono certo affari tuoi dopotutto non ha mica salutato te cosi...
[B] che forse e' una nuova moda giovanile
[C] che il tipo dovrebbe spezzarsi il braccio il prima possibile.

Avete presente il 25 aprile? Come pensate si possa combattere il fascismo che serpeggia nella nostra vita quotidiana?
[A] con la cultura
[B] con le mazzate
[C] beh, sai, la democrazia e' rispettare il punto di vista di tutti... bisogna capire che anche loro hanno il diritto di parlare...

Quale motto secondo te rappresenta meglio il fascismo?
[A] il nostro onore si chiama fedelta'
[B] me ne frego
[C] forti con i deboli, deboli con i forti




SIDE TWO

UOMINI E NO

Se vi suonano strane alcune delle risposte che ci sono scritte nella prima facciata di questo foglio, allora non siete completamente rincitrulliti dalla televisione, e dalle stupidaggini che ore e ore di porta a porta ed emilio fede vi hanno ormai abituato a dover digerire.

Il fascismo non e' morto. Purtroppo e' piu' vivo che mai, nelle curve degli stadi, ma anche nel vostro tran tran quotidiano: pensate a quanti ragazzini avete visto in un autobus insultare sottovoce un immigrato, a quanti vigili avete visto in tenuta da supersoldato di dio, piuttosto che a quanti simpatici simboli come svastiche e croci celtiche vedete disegnati sui muri della citta'.
Ma basterebbe leggere anche alcune testate alternative per rendervi conto che negli ultimi sei mesi, dei gruppetti di persone che si richiamano al nazismo e al fascismo hanno accoltellato delle persone a bergamo, hanno quasi ucciso una persona in quartiere ticinese, hanno dato alle fiamme ben tre centri sociali.

Questa non e' fantascienza ma la cruda realta', in cui un partito erede e nostalgico di Mussolini puo' attacchinare manifesti in tutta la citta' autonominandosi "maggioranza", in cui il primo diritto da tutelare sono sempre i soldi e mai la dignita' delle persone.

Noi pensiamo che il dilagare di comportamenti fascisti e il fascino che questa ideologia esercita sulle persone e sopratutto sui giovani nelle periferie di queste nostre metropoli non siano casuali, ma siano espressione di una condizione esistenziale in cui la precarieta' non sembra mai avere fine, che fa sempre ricercare nello sfigato piu' vicino a te la fonte di una ulteriore precarieta', anziche' una risorsa solidale.

Pensiamo che ricostruire una cultura basata sull'eguaglianza, sulla liberta' e sulla dignita' sia l'unico modo per invertire la tendenza e veder finalmente sparire per sempre le croci celtiche dai nostri muri.

Su questo banchetto trovate qualche libro, qualche video, e i racconti sonori di storie che vengono dal nostro passato prossimo, dai nostri nonni e dalle nostre nonne. Ve li offriamo come un piccolo aiuto alla memoria.

resistance is forever
reload - realityhacking - pergola move Chainworkers Crew

Con questo flyer viene distribuito un doppio cd, di cui potete vedere le copertine, nonche' il libro "Uomini e no" di Elio Vittorini in versione fotocopiata e liberamente circolabile :)
il fantasy non e' fascista | elenco dei contenuti





last comunicazione